Corso magistrato Corte dei Conti – 2020-2021 -


L’obiettivo e il metodo del corso

Il corso fornisce una preparazione completa e personalizzata per il concorso in Corte dei Conti.

Il valore aggiunto è il metodo di studio, frutto dell’esperienza decennale del docente.

L’esame dei principi, degli istituti e delle questioni giurisprudenziali costituisce la base di partenza del metodo. Il corso consente di sviluppare su questa base un’autonoma capacità di analisi e di argomentazione, attraverso gli strumenti della logica giuridica e del ragionamento.

In questo modo il corso prepara lo studente ad affrontare qualunque traccia concorsuale.

L’applicazione del metodo viene personalizzata in relazione alle esigenze e al livello di preparazione dello studente, attraverso colloqui individuali con il docente e programmi specifici di studio.

Nella struttura del corso è centrale l’esercitazione pratica: sono effettuate simulazioni delle prove concorsuali e, in particolare, della prova pratica. Sono previste simulazioni su casi pratici, con redazione di sentenza e pareri con spiegazione guidata del docente sulle tecniche di redazione.

Gli strumenti del corso

Il corso si articola in:

  • videolezioni (riproduttive delle lezioni tenute in aula) di teoria generale e di applicazione giurisprudenziale, con particolare attenzione alle questioni di maggior attualità normativa, dottrinale e pretoria, nella materie di
    • diritto civile e diritto commerciale, con profili di diritto processuale civile,
    • diritto amministrativo e diritto pubblico
    • contabilità pubblica, scienze delle finanze e diritto finanziario
  • videolezioni (riproduttive delle lezioni tenute in aula) di tecniche di redazione per la prova pratica (lezioni che consentono di impostare e sviluppare un parere e una sentenza secondo i requisiti necessari per il superamento del concorso);
  • simulazioni di prove concorsuali, con assegnazioni da parte dei docenti di tracce a elevata probabilità e redazione di temi, di pareri e di sentenze da parte degli studenti;
  • correzione individualizzata dei temi, dei pareri e delle sentenze da parte del docente, con segnalazione degli errori sul compito e con indicazione dei consigli per migliorare;
  • indicazione dei migliori testi di studio delle materie concorsuali;
  • per ogni lezione, viene fornita una dispensa sintetica di aggiornamento e approfondimento, contenente una selezione degli articoli di dottrina più significativi e della giurisprudenza più rilevante.

Sono previsti colloqui individuali periodici con il docente, attraverso l’utilizzo della tecnologia.

Oltre alle videolezione, è possibile anche seguire le lezioni dal vivo nella sede di Roma.

Durata del corso

Il corso si sviluppa dalla fine di ottobre fino  all’imminenza delle prove scritte del concorso.

Le videolezioni sono fruibili sulla piattaforma e-learning in qualunque momento.  Ogni lezione può essere visualizzata fino a un massimo di cinque volte.

Programma del corso

Contabilità pubblica

  • Attività di controllo in generale;
  • natura e giustiziabilità delle delibere di controllo;
  • la parifica del rendiconto regionale
  • il controllo preventivo di legittimità
  • il paradigma del controllo collaborativo – il controllo sulla gestione
  • il controllo concomitante
  • 148 bis Tuel e rafforzamento del controllo della Corte dei conti sulla gestione finanziaria degli enti locali
  • Verifica delibere riaccertamento straordinario
  • Verifiche sui piani razionalizzazione delle società partecipate
  • 6 comma 2 d.lgs. n. 149/2011 e dissesto guidato
  • La verifica dei piani di riequilibrio finanziario – 243 bis e ss. Tuel
  • Attività consultiva – art. 7 comma 8 L. n. 131/2003
  • 148 Tuel e verifica funzionamento controlli interni
  • Il controllo sugli enti del SSN
  • Verifica dei controlli interni delle Regioni
  • Verifica dei rendiconti dei gruppi consiliari

Le funzioni di controllo / referto

  • il controllo sulla copertura finanziaria delle leggi di spesa;
  • referti speciali (ad es., referto sul costo del lavoro pubblico);
  • certificazione finanziaria dei contratti collettivi di lavoro – esperienze applicative in alcune Regioni a statuto speciale;
  • referti sulla finanza regionale e locale.
  • la riforma dell’armonizzazione contabile
  • Tematiche di maggiore attualità
  • Rassegna di giurisprudenza
  • La responsabilità amministrativa: natura e funzioni
  • La struttura della responsabilità amministrativa
  • L’elemento soggettivo
  • Il danno erariale
  • Le fattispecie tipiche di responsabilità amministrativa
  • Il codice del processo contabile
  • Le applicazioni giurisprudenziali: le sentenze più rilevanti

 ESERCITAZIONI PRATICHE: 6 prove pratiche su pareri e sentenze

 Diritto civile e diritto commerciale, con riferimento di diritto processuale civile

  • Le obbligazioni: fonti struttura e tipi. In particolare le obbligazioni pecuniarie e l’usura sopravvenuta
  • Le garanzie reali e personali. La responsabilità patrimoniale e i nuovi strumenti di autotutela del creditore alla luce delle novità legislative
  • Modelli e funzione della responsabilità civile. Analisi delle fattispecie codicistiche ed extracodicistiche
  • Il contratto incompleto, il contratto immeritevole e il contratto squilibrato
  • I difetti del contratto e la teoria dei rimedi contrattuali.
  • La patologia del contratto: dalla nullità alle nullità. La nuova nullità selettiva
  • La gestione delle sopravvenienze contrattuali
  • I diritti reali: dalla proprietà alle proprietà
  • I modelli e l’organizzazione societaria
  • Le società di capitali: la governance
  • Le responsabilità degli amministratori e dei sindaci
  • I gruppi societari
  • I titoli di credito
  • La crisi e il risanamento dell’impresa. Le procedure concorsuali

Diritto amministrativo e diritto pubblico

  • Le fonti del diritto amministrativo: la trasformazione del diritto amministrativo ad opera del diritto dell’Unione europea e della CEDU
  • Le nuove situazioni giuridiche soggetti: gli interessi procedimentali e strumentali
  • I soggetti pubblici: l’ibridazione delle forme. Le autorità amministrative indipendenti
  • Le società pubbliche e le imprese pubbliche
  • Il pubblico impiego dopo le recenti riforme
  • I beni pubblici: tra diritto ed economia
  • Le forme dell’attività amministrativa: attività provvedimentale, silenzio, attività in forma privatistica, attività di secondo grado, attività di controllo successivo
  • La patologia del provvedimento e le figure di invalidità
  • I contratti pubblici nella giurisprudenza
  • La responsabilità della pubblica amministrazione
  • I singoli settori: servizi pubblici e concorrenza;  espropriazioni, urbanistica, edilizia, ambiente, beni paesaggistici e culturali
  • Tutela giustiziale e Giustizia amministrativa
  • Percorsi interdisciplinari diritto civile – diritto amministrativo

Costo del corso

Euro 1750

 

 

 

 

 

 

 

 

Fare Futuro S.r.l.s. – C.F. / P. IVA: IT14720801001
PEC: farefuturosrls@pec.it
Sede Legale: Viale Bruno Buozzi 64 , 00197 Roma
Iscritta al registro delle imprese di Roma – Numero REA: 1541024

Scroll to Top