Corso di parte speciale di diritto penale: analisi dei reati e questioni applicative – Lezione + Simulazioni + Svolgimento -


Il corso si articola in undici lezioni di parte speciale, a cui si aggiunge una breve lezione introduttiva metodologica sull’analisi del reato.
Le lezioni trattano i singoli reati, secondo il programma allegato.
Particolare attenzione viene rivolta non solo alle questioni oggetto di rimessione alle Sezioni unite, ma anche ai contrasti giurisprudenziali ancora non rilevati attraverso un’ordinanza di rimessione.
L’analisi viene condotta attraverso un costante dialogo con i principi generali nonché con un inquadramento sistematico sulla giurisprudenza della CEDU e della Corte di Giustizia.
Il corso è a numero chiuso. È consentita la partecipazione di 20 persone.
Le lezioni sono tenute dall’avvocato dello stato Lucrezia Fiandaca. Alcuni contributi sono forniti dal Consigliere Marco Fratini.
Le lezioni saranno disponibili a partire dal 29 gennaio 2022 e saranno fruibili in qualunque momento nella piattaforma e-learning fino al 31 luglio 2022.

Il programma e i contenuti

  • Lezione metodologica di tecniche di redazione del tema, con analisi di tre diverse tracce sull’ipotesi dell’omicidio commesso nei confronti della vittima del reato di atti persecutori
  • Lezione metodologica di analisi del reato: come si analizzano le singole fattispecie. La lezione è di grande utilità in quanto fornisce un metodo di analisi valido per ogni fattispecie.
  • Lezione sui reati contro il patrimonio mediante frode, anche alla luce del d. lgs. 8 novembre 2021, n.195 e degli obblighi sovranazionali di diritto penale.
  • Lezione sui reati contro il patrimonio (con particolare riguardo alla nozione di cosa mobile, alle criptovalute, alle ipotesi aggravate di furto con relative questioni di costituzionalità; alla rapina propria e impropria, all’estorsione e rapporti con esercizio arbitrario delle proprie ragioni) e contro l’economia pubblica
  • Lezione reati contro pa: in particolare, questioni di costituzionalità; il nuovo volto dell’abuso di ufficio: questioni di diritto intertemporale, la discrezionalità e la casistica; il peculato nell’attuale dibattito giurisprudenziale, le diverse forme di corruzione, anche internazionale, il traffico di influenze illecite.
  • Lezione sui reati in tema di stupefacenti (offensività, coltivazione domestica, rapporti con l’attenuante di cui all’art. 62, n. 4 c.p., rapporti tra le diverse fattispecie di cui all’art. 73 del d.p.r. 309/1990; vendita di cannabis indica)
  • Lezione reati contro onore (in particolare, questioni in tema di ingiuria, diffamazione e oltraggio al pubblico ufficiale, alla luce della giurisprudenza costituzionale e CEDU)
  • Lezione reati in materia di violenze di genere (le nuove fattispecie introdotte dalla legge sul “codice rosso” e le modifiche intervenute: analisi del contesto europeo, prospettive comparatistiche, profili processuali; fattispecie di pedopornografia e questioni problematiche)
  • Lezione delitti associativi: in particolare, focus su art. 416 bis e rapporti con altre fattispecie.
  • Lezione reati contro la famiglia e contro la persona nella famiglia: in particolare, i rapporti tra stalking e maltrattamenti in famiglia; il nuovo volto della fattispecie di maltrattamenti in famiglia: questioni sostanziali e processuali e rapporti con altre fattispecie; alterazione di stato e maternità surrogata; 570 bis c.p. (in particolare, la tutela dei componenti della famiglia in ipotesi di rottura del vincolo, l’ipotesi delle parti di un’unione civile, i conviventi more uxorio, la tutela dei figli nati fuori dal matrimonio; violenza sessuale: l’abuso di autorità e rapporti con concussione e induzione indebita; )
  • Lezione reati contro la fede pubblica (in particolare, falsità materiale e ideologica, questioni in tema di fotocopie e di assegni falsi).
  • Lezione reati contro amministrazione giustizia (in particolare, la scusante di cui all’art. 384 c.p.: considerazioni di sistema e ambito applicativo; l’intralcio alla giustizia e i rapporti con l’istigazione alla corruzione; favoreggiamento personale e reale e concorso eventuale, calunnia, anche indiretta e simulazione di reato).

I contenuti delle lezioni saranno disponibili in piattaforma fino al 31 luglio 2022.
È poi prevista una formula rafforzata con l’aggiunta di quattro simulazioni, da svolgere in word o pdf, con correzione personalizzata del docente.. Verranno poi pubblicate le scalette modello redatte dal docente.

Costo

Il costo del corso è di euro 590 i.i. per la formula solo lezioni

Il costo del corso è di euro 750 i.i. per la formula comprensiva di simulazioni e svolgimenti delle scalette tracce da parte del docente

Il costo del corso è di euro 840 i.i. per la formula comprensiva di simulazioni, svolgimenti delle scalette tracce da parte del docente e spedizione a domicilio del Manuale di Diritto penale Parte speciale

Fare Futuro S.r.l.s. – C.F. / P. IVA: IT14720801001
PEC: farefuturosrls@pec.it
Sede Legale: Viale Bruno Buozzi 64 , 00197 Roma
Iscritta al registro delle imprese di Roma – Numero REA: 1541024

Scroll to Top